Il plogging nel mondo

a scuola di acqua

Il plogging nel mondo

1. Keep Clean And Run

"Pulisci e Corri": è un'iniziativa di sensibilizzazione e mobilitazione contro il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti in natura (noto come littering) tenutasi per la prima volta nel maggio 2015 come evento centrale italiano della campagna europea Let’s Clean-Up Europe (la campagna europea contro il littering e l’abbandono dei rifiuti). Un'eco-maratona durante la quale i corridori, dotati di zaino, GPS e macchina fotografica hanno raccolto, mappato e fotografato i rifiuti abbandonati lungo il percorso. L’evento è stato organizzato e coordinato da AICA – Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e per la Tutela del Territorio e del Mare. Nel 2015 i corridori hanno percorso ogni giorno per otto giorni e in varie tappe d’Italia, circa 40-50 km di strade e sentieri rimuovendo i rifiuti abbandonati lungo il tragitto.  L’evento è stato poi riproposto anche negli anni successivi ed è tutt’ora attivo in tutta Italia.

2. Run Eco Team

Nel 2016 in Francia, l’osteopata Nicolas Lemonnier ha creato il gruppo Facebook “Run Eco Team”, con l’obiettivo di lanciare una sfida ecologica a tutti gli appassionati di running: raccogliere rifiuti durante le corse, seguendo lo slogan “Courir pour un monde plus propre” (“Correre per un mondo più pulito“). L’iniziativa è stata accolta con entusiasmo da centinaia di runner e in soli tre mesi, il gruppo ha visto l’adesione attiva di ben 800 corridori; ad esempio durante una corsa collettiva di circa 200 persone a Nantes sono stati raccolti 250 kg di rifiuti. Nel 2018 dal progetto Run Eco Team è nata un’associazione con oltre 20000 membri in 103 Paesi. In meno di due anni, inoltre, sono stati organizzati più di 400 eventi di plogging in ogni angolo del mondo.

3. Keep America Beautiful

La più grande organizzazione no-profit di “community improvement”, nata negli Stati Uniti nel 1953, ha come obiettivo quello di educare e sensibilizzare le persone per agire concretamente ogni giorno contro la lotta agli sprechi e ai rifiuti.  Tra le tante iniziative anche la partnership con Lifesum, l’app di wellness e fitness che permette di calcolare e monitorare il proprio stile di vita. Dal 2018 è possibile, tramite Lifesum, tenere il conto anche della propria attività di plogging, dei rifiuti raccolti e delle calorie bruciate con questa attività. Questa iniziativa è stata sostenuta proprio da Keep America Beautiful e si tratta di un esempio di come possa funzionare bene la partnership tra enti profit e no-profit.