Scopri le esperienze delle Plogging School
a scuola di acqua

Scopri le esperienze delle Plogging School

Scopri le esperienze delle Plogging School

Nella prima edizione di A scuola di Acqua, numerose sono le scuole che hanno abbracciato l’importanza della pratica del plogging e organizzato su iniziativa volontaria giornate per ripulire l’ambiente dai rifiuti con il contributo dei più piccoli.
I plogging si sono svolti in spiagge, giardini, stadi…in tutti quegli spazi comuni abbandonati ai quali poter ridare decoro e dignità.

Ecco cosa hanno fatto alcune scuole virtuose lo scorso anno.


Il Plogging Day | Nestlé Vera

Il Plogging Day | Nestlé Vera

Il Plogging Day | Nestlé Vera

Un grande evento di plogging si è tenuto il 10 maggio 2019 Palermo: oltre 160 bambini delle scuole primarie della città, insieme a volontari di Retake Palermo e Scuolattiva Onlus e numerose associazioni del territorio sono scesi in campo per pulire e restituire bellezza alla Spiaggia di Vergine Maria, lo spazio antistante l’antica Tonnara Bordonaro, raccogliendo in un solo giorno circa 200 chili di plastica.

Il Plogging Day | Nestlé Vera

La giornata è stata una delle tappe italiane della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti e riconosciuta all’interno di Let’s Clean Up Europe, la campagna europea pensata per tenere alta l’attenzione sui danni causati dall’abbandono dei rifiuti in natura. L’iniziativa è stata patrocinata dal Comune di Palermo, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea e dalla RAP S.p.A. (Risorse Ambiente Palermo).


Il Plogging Day | Nestlé Vera

Al termine della giornata i 20 migliori plogger si sono aggiudicati dei bellissimi “40cean Bracelet”, realizzati con materiale riciclato: con ogni braccialetto si sostiene la rimozione di 1 chilo di rifiuti dagli oceani.
Sarà donata inoltre a Retake Palermo un’area giochi per bambini realizzata con plastica riciclata a memoria della giornata.